Minerario

L'estrazione di minerali dal sottosuolo è un'attività che gioca, ancora oggi, un ruolo di rilevanza per le economie nazionali, non solo per soddisfare i bisogni del mercato interno, ma anche per incrementare il livello di esportazioni.
La Coremo Ocmea opera da tempo in questo settore realizzando sistemi frenanti sia per miniere a cielo aperto (open mining) sia per quelle sotterranee (underground mining) e, in particolar modo, per applicazioni quali:

- veicoli
- macchinari per il trasporto del materiale estratto
- sistemi di sollevamento di persone o cose
- impianti per la ventilazione degli ambienti sotterranei.

Il particolare ambiente delle miniere, soprattutto quello sotterraneo, nonché le caratteristiche fisico-chimiche dei minerali estratti richiedono un'attenta selezione dei materiali impiegati nella realizzazione del freno.
Infatti, in ambienti a rischio di esplosione, è necessario l'uso di idonee pastiglie anti-scintille, mentre materiali, come ad esempio l’alluminio, sono assolutamente vietati per la loro infiammabilità. Infatti, Coremo sostituisce i tradizionali polmoni di alluminio, con polmoni in acciaio.